I 5 Errori più Grandi che Fanno i Titolari – 1° Parte

I 5 Errori più Grandi che Fanno i Titolari – 1° Parte

non essere la star del salone

1) Diventare la Star del salone

Come stilisti, tutti quello che vogliamo è essere la “Stella” del nostro salone. Vogliamo che le nostre clienti si sentano privilegiate ad essere personalmente servite dal proprietario del salone. Questo, in genere, ci fa sentire di guadagnare rispetto ed ammirazione da parte dei clienti e allo stesso modo dai dipendenti. Questo ci fa sentire preziosi per il salone. Purtroppo, niente potrebbe essere più lontano dalla verità.

Il tempo in cui un salone diventa un VERO business di successo è quando il vostro salone funziona senza problemi anche quando tu non ci sei. Questo, dopo tutto, è il punto in cui si può andare in vacanza e ancora fare soldi. Quello è anche il punto dove il rischio e il duro lavoro che avete messo per iniziare e sviluppare il vostro salone inizia veramente a pagare. Ancora più importante, se deciderai mai di vendere la tua attività (o cederla ai tuoi figli), l’acquirente saprà intuitivamente che quando tu andrai via, tutti i clienti del salone non andranno via con voi. L’acquirente vedrà qualcosa di valore, qualcosa per la quale vale la pena di pagare: il vostro salone. Questo non succederà mai se ti ostini a fare di voi stessi la stella.

gestire i collaboratori del salone

2) Lavorare nel vostro business, piuttosto che sulla vostra attività

Come proprietario di un salone, che vi piaccia o no, hai trasceso di essere un artista per essere un imprenditore. Questo passo ha inevitabilmente cambiato il tuo ruolo. Ora, è necessario dedicare almeno una gran parte della giornata lavorativa, per costruire un business. Non importa quanto ti piace passare il tuo tempo dietro la poltrona, ora è necessario per te lavorare su diversi problemi e ricompensarti dopo con un po’ di tempo con le clienti.

Su cosa devi lavorare? Per cominciare, la formazione di un personale fantastico. I titolari di salone che assumono stilisti e creano grandi programmi di formazione e mentoring, stanno investendo in capitale umano che quasi sempre ripagherà. Certo, ci sarà sempre lo stilista che “ruba” la tua clientela e poi ti lascia per affittare una poltrona in un altro salone, per lavorare a domicilio o per altri motivi. Non preoccupatevi, non riusciranno nel lungo periodo. Se ti concentri sulla formazione di una grande squadra che vive in una cultura in cui si può guadagnare per vivere bene, divertirsi sul lavoro e godere di uno sbocco creativo appagante in un ambiente dove stanno crescendo, allora i grandi stilisti saranno con voi per un tempo molto lungo.

Prendete il vostro tempo per i colloqui, non c’è fretta di assumere, ma siate disposti a licenziare velocemente. Concentrati tanto tempo quanta energia sulla cultura, visione condivisa e il lavoro di gruppo come fai sull’immagine del vostro salone. Non lo noteranno solo i dipendenti, ma anche i vostri clienti.

piano marketing salone parrucchiere

3) Non avere una strategia di marketing o non misurare i ritorni di marketing

È passato tanto tempo dal momento in cui si poteva semplicemente trovare un posto ad “alto traffico”, attaccare il cartello sulla porta e attendere l’ingresso delle clienti. Nell’ambiente competitivo di oggi, si deve andare con una solida strategia di marketing. Assicuratevi di avere un sito web e di essere registrato in Google+ Local, Yahoo Local e Yelp. Questo è essenziale in quanto questi sono le moderne “pagine gialle”.
Costruisci una rete di contatti con aperitivi serali, prodotti o servizi gratuiti per chi invita un amico o sconti per gli impiegati dei negozi vicini. Partecipa ad eventi della comunità e parla con tutti del tuo salone. Non c’è da vergognarsi ad essere orgoglioso di quello che fai e se fai dei ottimi servizi, la gente ne vuole sentire parlare. Fai pubblicità nel vostro giornale locale e su Facebook. Qualunque cosa tu faccia bisogna avere un piano e farlo rispettare. Mai affidarsi al fatto che le persone ti troveranno da sole, accadrà raramente.

Per qualsiasi strategia di marketing per essere efficace, deve essere eseguito, misurato e valutato. Assicuratevi di chiedere ad ogni cliente cosa hanno sentito sul tuo conto. Tieni traccia e scrivi ogni suggerimento per il futuro. Dedica più tempo e denaro su quelle cose che ti portano più clienti. Calcola il costo per nuova cliente in base a quanto tempo e denaro hai speso in ogni attività di marketing e quanti clienti avete ricevuto direttamente da esso. Fate più attività che hanno un “costo per clienti” più basso poi gli altri. Nel lungo periodo, avrete una macchina di marketing che funziona nel modo più efficiente possibile, portandoti in un flusso costante di nuovi clienti al minor costo possibile.

COSA NE PENSATE DEL PUNTO 1? SIETE PIU’ MANAGER O PIU’ HAIRSTYLIST? FATEMI SAPERE LE VOSTRE OPINIONI!

Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi leggere quello su i “I 5 ERRORI PIU’ GRANDI CHE FANNO I PARRUCCHIERI – 2° Parte” condividilo sulla tua bacheca cliccando il link qua sotto! Quando arriveremo a 20 condivisioni pubblicheremo il nuovo articolo!

Aiutami a continuare a scrivere articoli... Clicca il Simbolo di Facebook qui a destra e condividi!Share on Facebook

Commenti

Scrivi qui sotto cosa pensi dell'articolo e lascia i tuoi suggerimenti!

About Gabriele

Gabriele

Da sempre Amante di WebMarketing e Facebook Marketing da tempo collabora con parrucchieri, saloni di bellezza e Hairdres.sr per lo sviluppo di strategie e contenuti per siti Web. Il mio obiettivo è formare tutti i titolari sul corretto uso dei social network e siti internet.